Portoncini, inferriate, fregi, recinzioni di sicurezza e anti-intrusione.

 

Con l’avvicinarsi delle vacanze estive chi si allontana dalla propria abitazione potrebbe avere al suo ritorno una spiacevole sorpresa.
Se conosciamo quali sono le tecniche usate dai ladri per entrare nelle nostre case possiamo prendere le necessarie contro misureIl ritratto del ladro tipo che emerge dalle statistiche INSTAT è molto più banale di quanto si possa immaginare: una figura che prima di tutto sa approfittare delle nostre disattenzioni, come un ingresso lasciato aperto, e, se proprio deve metterci del suo, ricorre a tecniche tutto sommato rudimentali, come rompere una porta o una finestra.

  • Il metodo in assoluto più usato dai ladri per entrare nelle case è semplicemente passare da una finestra, un balcone, un garage o da una porta aperta e questo avviene nel 34% dei casi.
  • Al secondo posto troviamo gli attacchi di forza bruta nei confronti delle porte. Nel 27% dei casi la porta è stata divelta, scardinata o scassinata. Il secondo fattore di sicurezza è quindi avere una porta d’ingresso e una serratura che sappiano resistere efficacemente ai tentativi di romperle ricorrendo per lo più a strumenti comuni come martelli, leve e tenaglie. Quindi avere una porta resistente, e ricordarsi di chiuderla, ci mette al riparo dal 60% dei tentativi di furto.
  • Al terzo posto troviamo le finestre rotte, forzate o smontate. Avviene in questo modo infatti il 12% dei furti. Dopo aver adeguatamente rafforzato la porta di casa la terza strategia è quindi di proteggere adeguatamente anche gli altri possibili punti di accesso.

Innanzitutto bisogna individuare i “punti d’ingresso” più deboli, corsia privilegiata per i ladri, e una volta individuati cercare i sistemi migliori per proteggerli.

Per proteggere la propria casa si potrebbe optare per sistemi di sicurezza meccanici, come portoncini di sicurezza, recinzioni e inferriate, che offrono un buon livello di sicurezza e scoraggiano i ladri occasionali che, scegliendo i luoghi dove rubare in modo casuale, cambiano preferibilmente meta. Questi sistemi pongono una resistenza fisica all’intrusione del ladro che per poter superare l’ostacolo avrà bisogno di più tempo e attrezzi specialistici. Vediamoli nello specifico.

  • Inferriate di sicurezza

Inferriata stile liberty

Le inferriate sono un sistema di sicurezza costituito da barre in acciaio, resistenti alla deformazione, che si estendono per tutta la larghezza della finestra e fissate al muro da entrambi i lati. Le inferriate possono anche essere apribili o comunque rappresentare un abbellimento della stessa abitazione.

VEDI DEGLI ESEMPI DI INFERRIATE DI SICUREZZA DANTE NEGRO

  • Portoncino di sicurezza

Inferriata e portoncino della fucina Dante Negro

Il portoncino di sicurezza in ferro forgiato, oltre alla sua naturale funzione di protezione, può essere realizzato ad hoc a seconda delle esigenze del cliente e della sua casa ed ai suoi canoni estetici. Può avere vetrate apribili o fisse, serrature elettriche o di sicurezza manuali, avere delle parti fisse, o più ante apribili…

VEDI DEGLI ESEMPI DI PORTONCINI, SERRAMENTI E FREGI DI SICUREZZA DANTE NEGRO

  • Recinzioni

Recinzione con frecce forgiate a mano

Per coloro che vivono in una villa, o per chi vuole proteggere edifici industriali, commerciali e pubblici e magazzini fin dal perimetro esterno, può creare una prima barriera attraverso delle recinzioni perimetrali, che Dante Negro realizza esclusivamente su misura.

VEDI DEGLI ESEMPI DI RECINZIONI DANTE NEGRO

 

Il nostro ufficio tecnico-commerciale saprà consigliarVi al meglio per un estate serena. Contattateci via mail o telefonando al n. 0422/396635.